Il lato oscuro dell’Universo

Per molti secoli l’unica fonte di informazione sul Cosmo è stata la luce, raccolta dagli occhi o dai bologna13settelescopi. Ma l’Universo è “tutto quello che si vede”?
Oggi sappiamo che solo il 5% dei componenti dell’Universo è nella forma che conosciamo, mentre tutto il resto è “oscuro” (Energia e Materia Oscura). Inoltre, lo spazio-tempo stesso è “bucato” da oggetti per loro definizione inesplorabili in maniera diretta: i buchi neri.
Sandro Bardelli (INAF-Osservatorio Astronomico di Bologna), Donato Di Ferdinando (INFN-Sezione di Bologna) e Patricia Ritter (DIFA-Università di Bologna) ne discutono martedì 13 settembre, ore 19, presso le Serre dei Giardini Margherita, a Bologna. Un prologo alla notte dei ricercatori.