Lo and Behold

L’immagine del film è una testa composta da un groviglio inestricabile di fili, ma l’argomento è Internet, la sua storia, il suo travolgente sviluppo (con il determinante contributo del wireless).
L’espressione che dà il titolo al film corrisponde più o meno a «Ecco! Guarda!» (oppure «Guarda e stupisci»). La distribuzione italiana, con abituale rigore filologico, ha preferito il sottotitolo «Internet: il futuro è oggi» al sottotitolo originale «Reveries of the Connected World».
L’autore del film è Werner Herzog.

Lo and Behold (promo)