Revolutions in Communication

cover-rc-webPubblicato nel 2011, ristampato nel 2013, da alcuni anni adottato in numerose Università degli Stati Uniti, è articolato in quattro sezioni:

Printing Revolution
Visual Revolution
Electronic Revolution
Digital Revolution

scheda Bloomsbury