Alla ricerca di GM

È possibile ascoltare integralmente, grazie agli archivi Rai, il programma in due parti Alla ricerca di GM, realizzato dal servizio italiano della BBC nel 1974 per la ricorrenza della nascita dell’inventore.
È una preziosa documentazione sonora, in cui si conservano le testimonianze delle due mogli e della prima figlia nonché di alcune persone che gli furono vicine.

Rivoluzione Galileo

S’inaugura a Padova il 18 novembre la mostra Rivoluzione Galileo. L’arte incontra la scienza promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e allestita a Palazzo del Monte di Pietà in Piazza Duomo. Un sontuoso omaggio figurativo al “padre del metodo sperimentale” e al grande letterato, che a Padova fu docente per quasi un ventennio. La mostra sarà aperta fino al 18 marzo 2018.

Beatrice O’Brien

Biografie e altre testimonianze concordano nell’attribuire a GM una certa impenetrabilità. Era affabile e cortese, schietto e spesso diretto, ma non si capiva mai cosa pensasse veramente. Forse solo una persona superò quella sorta di barriera caratteriale: Beatrice O’Brien. Strano a dirsi, in verità, perché il loro matrimonio – nonostante i tre figli che ne nacquero – Continua a leggere

Light in Astronomy

Manifestazione dellIstituto Nazionale di Astrofisica nata nel 2015 per celebrare l’Anno Internazionale della Luce. L’iniziativa è stata ripetuta nel 2016 e anche quest’anno, dal 13 al 19 novembre, le varie sedi INAF – Bologna, Brera, Cagliari, Catania, Firenze, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino, Trieste – propongono incontri, mostre, conferenze, visite guidate. >>

(1332) Marconia

Così è denominato un asteroide della fascia principale. Lo scoprì Luigi Volta dall’Osservatorio di Pino Torinese il 9 gennaio 1934.
In un primo tempo gli si attribuì la sigla [1934 AA], alcuni anni più tardi fu intitolato a GM.
Va notato che l’astronomo Luigi Volta era discendente diretto di Alessandro Volta, uno dei grandi iniziatori della moderna epoca elettrica.

Le voci dell’aria

La Rai sta riproponendo integralmente l’originale radiofonico Le voci dell’aria, scritto e diretto da Leandro Castellani e interpretato da innumerevoli voci tra cui quella di Andrea Giordana nel ruolo di GM.
Lo sceneggiato andò in onda a partire dall’aprile 1995 su Raidue per un totale di 65 puntate, ognuna di circa 20 minuti. Il programma è curato da Elisabetta De Toma per Rai Radio Techete’.

L’uomo dal fiore in bocca

Il primo “sceneggiato” televisivo trasmesso in Europa fu The Man with the Flower in his Mouth di Luigi Pirandello. Andò in onda in diretta dagli studi della Baird Company di Londra il 14 luglio 1930. Sul tetto dell’edificio si allestì un tendone con uno schermo e una piccola platea. Furono invitati alcuni notabili, tra cui il più che coinvolto e interessato GM. >>

Inez Milholland

Prima del primo matrimonio, GM si fidanzò per un breve periodo con Inez Milholland (1886-1916), una giovane americana che conobbe nel 1903 e che più tardi divenne famosa per il suo multiforme attivismo. Nonostante la rottura del fidanzamento, tra i due perdurò un rapporto di reciproca stima e di profonda amicizia. Nel 1915, tra l’altro, Continua a leggere

Μουσείο Τηλεπικοινωνιών

Inaugurato nel 1990, l’OTE Group Telecommunications Museum di Atene ospita collezioni e archivi relativi, in particolare, allo sviluppo delle telecomunicazioni in Grecia e offre un programma per le scuole di visite e di attività a titolo gratuito. Al primo piano del museo è in allestimento una nuova sezione espositiva dedicata agli inventori, nella quale GM avrà un posto d’onore.

Carlo Mario Perosino

Professore di fisica al Liceo Reale di Mondovì, il poco conosciuto Perosino è da annoverare tra i pionieri della televisione. È infatti lui che propone il primo disegno di un telettroscopio, nell’articolo Su d’un telefotografo ad un solo filo pubblicato in “Atti della Reale Accademia delle Scienze di Torino”, vol XIV, marzo 1879.
«La dismissione della resistenza elettrica del selenio, riscaldato a 210° Continua a leggere